…Poi ci sono quegli amori che si sono rincorsi da sempre.

…Poi ci sono quegli amori che si sono rincorsi da sempre. Ma che non sono mai riusciti a tenersi.
Il loro volersi era così perfetto, così grande, così bello, che non ce l’hanno fatta a viverselo.
Ogni giorno a chiedersi se era giusto, se era lecito, se ci si doveva perdonare per gli errori commessi. Errori fatti per paura. La maledetta paura della felicità.
Si sono tesi la mano più volte, ma sul più bello sono scappati.
In altre unioni non hanno mai funzionato, e mai più hanno trovato qualcuno che li completi.
Continueranno ad incontrarsi e a non scegliersi. Sarà la loro maledizione.
Sono gli amori che non hanno avuto la forza di viversi davvero. Amori che si sono lasciati le mani in mezzo alla folla, apposta per perdersi.
A volte lo hanno deciso insieme, a volte la scelta è stata fatta da uno dei due.
Saranno sempre come quel pezzo di pane che ti resta in gola e non và più giù. A volte negli anni nemmeno lo capirai, eppure è proprio quel tassello che hai gettato, che non ti fa mai completare il puzzle della tua vita.
E’ il destino di quell’amore che non hai scelto. Quello volutamente abbandonato. Quello di cui ti sei convinto di poter fare a meno.
Se non fosse che la tua anima non lo ha mai dimenticato…

-Patrizia Perotti-

error: Invece di copiare, CONDIVIDI !!