Forse in amore non si dovrebbe mai crescere

Forse in amore non si dovrebbe mai crescere.
Si dovrebbe sempre amare come i bambini, senza orgoglio, senza tattiche, senza bugie, senza rèmore.
Litigare senza smettere di giocare,
nascondersi male per essere ritrovati,
dire basta per poi ricominciare mille volte,
ridere ancora dopo aver pianto.
Bisognerebbe rimanere ragazzini,
scambiarsi gli oggetti più stupidi che ti ricordano di lui,
scriversi cose pazze che poi farai davvero,
pensare che sarà bello il per sempre, anche quando per sempre non sarà.
Se crescere vuol dire aver paura di chi incontri, perchè non sai mai quale trappola potrà riservarti,
se vuol dire perdere l’entusiasmo, il trasporto, il coraggio di vedere una via anche dove non c’è,
se deve voler dire diventare seriosi, scegliere qualcuno con la testa, non saper più essere romantici, non credere più che l’unico amore degno d’essere vissuto è quello che ci faceva battere il cuore come da piccoli,
se deve voler dire vedere l’amore come un dovere e non come qualcosa che ti trascina via con sè, tra le nuvole e il cielo, con quella leggerezza che profuma di bello e buono,
preferisco che il mio cuore non cresca mai, che rimanga bambino.
L’amore non è mai un macigno se vissuto con animo puro e semplice.
Io voglio volare ancora. Voglio amare ancora. Come quando ero bambina
-Patrizia Perotti –

error: Invece di copiare, CONDIVIDI !!